CNA La SpeziaCNA GenovaCNA Savona
CNA Imperia
giovedì 24 aprile 2014


Organismo di Mediazione CNA Liguria

Partecipare ad appalti pubblici

Software per etichette alimentari

Artigiani in Liguria



Artigiani in Liguria

Servizi Più



PDF Stampa E-mail

L'intero settore del restauro, che in Liguria conta circa 600 imprese e più di 1.200 addetti, rischia di cadere in una grave crisi per la confusione causata dalla disciplina di qualificazione del settore, il "DDL modifica art. 182 Codice dei Beni Culturali".

Per questo motivo il Presidente CNA Liguria Marco Merli e la Presidente CNA del Settore Stella Sanguinetti hanno chiesto l'appoggio e l'intervento della Regione e dei Parlamentari liguri.
"È un intervento urgente quello che chiediamo al Presidente Rossi e ai Parlamentari - spiega Stella Sanguinetti - poiché nel mese di settembre la Conferenza Stato Regioni, in seduta congiunta del Coordinamento Attività e Beni Culturali e del Coordinamento Professioni, sarà chiamata ad esprimere un parere al Ministero sullo schema del disegno di legge di modifica dell'art. 182 del Codice dei Beni Culturali, che dovrebbe normare la fase transitoria della disciplina di qualificazione dei restauratori.

CNA non chiede sanatorie, ma il riconoscimento di esperienze e percorsi lavorativi certificati anche da Enti statali quali le Soprintendenze, che dal 2001 al 2009 (periodo cui si riferisce la fase transitoria della disciplina di qualificazione dei restauratori) hanno continuato ad affidare i lavori ad esperti, rilasciando loro la regolare documentazione di corretta esecuzione del lavoro, documentazione che però, con l'applicazione di tale DDL, non avrebbe alcun valore per ottenere la qualifica di restauratore con la conseguente disparità di trattamento tra persone che hanno svolto identica esperienza professionale seppur in anni diversi".

CNA ha elaborato una proposta di modifica che si articola su 3 punti chiave: il riconoscimento della qualifica di restauratore anche per chi ha conseguito titoli e/o riesca a dimostrare gli otto anni di esperienza necessari successivamente al 2001; la prova d'idoneità, con valore di esame di stato abilitante, sin da subito ripetibile e con cadenza programmata fino alla definitiva entrata a regime del nuovo sistema di abilitazione professionale di livello universitario e con la presenza nelle commissioni delle associazioni datoriali e sindacali dei restauratori; un sistema di crediti formativi che regolamenti l'accesso alla nuova qualifica di restauratore e di collaboratore restauratore.

"I tagli alla cultura - ricorda il Presidente CNA Liguria - colpiscono anche i restauratori: l'industria culturale italiana produce oltre il 9% del Pil, mentre alla tutela e valorizzazione del nostro patrimonio viene destinato dallo Stato soltanto lo 0,09% del Pil, un centesimo di ciò che il mondo della cultura produce in Italia".

 

 
Convegni e Mostre

PIANO FIERE TURISMO 2014
   
     
 MOSTRA INTERNAZIONALE DELL'ARTIGIANATO DI FIRENZE
   




 PROGRAMMA 2014 in GERMANIA e AUSTRIA per IMPRESE ALIMENTARI e del VINO






 PARTECIPAZIONE ALLA FIERA DELL’ARTIGIANATO
Heim & Hanwerk 26 / 30 Novembre 2014 Monaco di Baviera (Germania)






 MANIFESTAZIONI FIERISTICHE CONSORZIO GENOVA EXPORT 2014






 INCOMING OPERATORI USA - RUSSIA 26 / 30 maggio 2014


 
 


 


 


 


 


CNA LIGURIA - Progetti
Unioni di Mestiere

Le Unioni di Mestiere sono un punto nodale e specializzato di rapporto con le imprese associate; le organizzano secondo l'appartenenza ai diversi settori merceologici, produttivi o di servizi, stipulano accordi e contratti di lavoro, fornendo l'assistenza contrattuale ed altri servizi specifici, corrispondendo con ciò alle esigenze di una nuova cultura organizzativa degli oltre 400 mestieri artigiani.

CONVENZIONI REGIONALI e NAZIONALI per i NOSTRI ASSOCIATI.
La CNA LIGURIA offre numerose convenzioni per i propri associati.
Sia a livello regionale che nazionale.

Ogni Associato CNA entra in un “sistema” che pensa alle esigenze dell’imprenditore fin dalla nascita della sua impresa, offrendogli una rete di vantaggi e di servizi a prezzo scontato, che oggi fanno la differenza per chi compete in un mercato sempre più aggressivo, e con sempre minori opportunità di reale risparmio.
Le convenzioni per i nostri associati


Osservatorio Regionale Le sedi in LIGURIA Link Web
CNA Liguria - Via San Vincenzo 2 - 16121 Genova - Tel: 010.59.59.171 - Fax: 010.58.42.44
© 2006 -2014 CNA LIGURIA - C.F.: 80104440104 | realizzato da mediaware.tv